menu
cerca

M5s Rimborsopoli: il "braccio destro" di Casaleggio abbandona il Movimento

Martedì, 13 febbraio 2018 - 18:16:00

Il caso Rimborsopoli nel m5s sta mietendo vittime illustri. L'ultima in ordine di tempo è David Borrelli, europarlamentare grillino considerato "braccio destro" di Davide Casaleggio, nonché uno dei tre membri dell'associazione Rousseau.

Laura Agea, capogruppo parlamentare pentastellata a Bruxelles,ha annunciato che il collega Borrelli è passato ai non iscritti, per presunti "motivi di salute".

Ma la causa addotta è giudicata piuttosto sospetta, e molti giornalisti stanno assediando gli europarlamentari grillini per conoscere ulteriori dettagli sulla scelta repentina di una delle pietre angolari del M5s.

Anche perché il comunicato ufficiale si conclude con le sibilline parole: «Prendiamo atto che Borrelli non fa più parte del Movimento 5 Stelle». 

Al Foglio a inizio gennaio, Borrelli aveva dichiarato: «Vorrei evitare di parlare dell’Associazione Rousseau, non so nulla di più di quello che è pubblico. Io non so nulla, sono in quell’associazione perché Beppe mi ha chiesto di esserci, ma è come se non ci fossi. Tutti e tre gli incarichi sono intestati a Davide Casaleggio, bisogna chiedere a lui. La prego di non farmi comparire, non voglio parlare di nulla».

E sempre secondo indiscrezioni era stato lui, occultamente, a voler rompere con l'Ukip per èassare all'ALde, fra mille polemiche. Oggi si è consumata la rottura definitiva con il Movimento. Ma per quale motivo? C'entrano forse i rimborsi truccati? Per ora il mistero resta fittissimo. 

Affaritaliani.it
Testata giornalistica registrata
Direttore responsabile Angelo Maria Perrino
Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2013 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati